“Wallet of Satoshi” non sarà più disponibile in America!

Il processo regolamentativo continua sul suolo americano e oggi è toccato al famoso portafoglio "Wallet of Satoshi" fare i conti con ciò.
Wallet of satoshi bannato

Introduzione a questo wallet

Wallet of Satoshi è un portafoglio custodial scaricabile sull’App store di Apple e Google, nel quale è possibile depositare e inviare solo BTC e questo è impostato per utilizzare soprattutto la Lightning Network, ovvero il layer 2 di Bitcoin che aumenta la scalabilità della blockchain.

Un portafoglio custodial, come spiegato nel mio corso “Crypto (In)sicurezza“, non rappresenta il massimo livello di sicurezza, poiché le 12 o 24 parole non sono mai in nostro possesso a differenza di soluzioni non-custodial, dove il possesso dei fondi e tutto sotto il nostro controllo. Questo wallet, grazie anche alla sua grafica molto semplice e minimale, è utilizzato soprattutto da principianti che si avvicinano per la prima volta al mondo di Bitcoin e nell’ultimo periodo stava crescendo molto la sua base d’utenza.

L’applicazione scompare in America

Nelle ultime ore, gli utenti americani di WoS si sono ritrovati con l’applicazione inutilizzabile e scomparsa dai principali store di applicazioni. Questa notizia è arrivata in un momento positivo per l’applicazione, che solamente nel mese di novembre aveva registrato più di 1 milione di transazioni. Dopo il caos iniziale, il team del wallet ha condiviso un comunicato tramite il suo canale X ufficiale, spiegando: “Abbiamo preso la difficile decisione di rimuovere la nostra applicazione dagli app store statunitensi di Apple e Google e di non servire più i clienti statunitensi“.

Perché questa drastica decisione?

All’interno dello stesso post si legge come il team sia dispiaciuto per la scelta che ha dovuto compiere, ma che fosse obbligatoria per offrire un servizio a norma con le leggi nazionali. Un problema ancora una volta legato alla regolamentazione delle criptovalute sul suolo americano, anche se non sono stati forniti maggiori dettagli su questa questione. Tutti gli utenti che avevano un saldo attivo all’interno dell’applicazione sono ora incentivati a ritirare tutti i fondi e spostarli altrove, magari all’interno di una soluzione non custodial.

Il post si chiude con il team che comunica che arriveranno novità in un futuro non troppo prestabilito, come se stessero cercando di soddisfare le leggi americane per tornare in futuro ad offrire il loro servizio nuovamente sul suolo americano.

Questo contenuto è frutto del lavoro di persone che amano il mondo Crypto. Seguici sui nostri canali!
Condividi su

Ultime notizie

Scopri le 10 ABITUDINI per la tua SICUREZZA CRYPTO.

Inserisci la tua email qua sotto per ricevere SUBITO la GUIDA in PDF: Riceverai la GUIDA via email