ETF

Gli ETF spot su Ether sono ora in fase di approvazione e si aspetta il via libera della SEC americana.
Nella giornata di ieri i vari ETF su bitcoin hanno raccolto oltre 9,58 miliardi di dollari di volume.
Negli ultimi due giorni di contrattazione, gli ETF hanno accumulato 10 volte l’emissione giornaliera di Bitcoin.
Secondo fonti anonime, l’ormai defunto exchange FTX avrebbe venduto oltre 1 miliardo di dollari delle sue allocazioni relative all’ETF spot emesso da Grayscale.
Dopo l’approvazione degli ETF su Bitcoin, è iniziato il conto alla rovescia per quelli su Ethereum.
Nelle sole prime tre giornate di contrattazione, i 10 ETF spot su Bitcoin hanno raggiunto e superato un volume di scambi di 10 miliardi.
Il day 1 è stato positivo per gli ETF spot di bitcoin che hanno raggiunto un volume cumulativo di oltre 3,66 miliardi di dollari.
Ieri sera è finalmente arrivato il tanto atteso annuncio della SEC relativamente all’approvazione degli ETF su bitcoin.
Il team di X ha confermato che la SEC non aveva abilitato l’autenticazione a 2 fattori.
Bitcoin ha raggiunto i 47.000 dollari e si sono raggiunti livelli di avidità molto alti.
Nella giornata di ieri, la SEC ha ritardato la decisione su due ETF spot, ma la notizia potrebbe essere estremamente positiva.
In un incontro riservato, i rappresentanti di queste due banche d’investimento hanno incontrato la SEC per discutere dell’ETF spot su bitcoin.
Ieri Il prezzo di XRP ha registrato un importante rialzo grazie alla falsa notizia di un potenziale ETF emesso da Blackrock.
Nell’ultimo periodo, anche grazie alle accese speculazioni attorno all’arrivo dell’ETF, bitcoin ha raggiunto i minimi di correlazione con i mercati tradizionali.
Questa notte, alle 4 del mattino, Bitcoin ha raggiunto un picco di oltre $35.000 grazie a alcune notizie legate all’ETF spot.
Anche la gara per il primo ETF spot su Ethereum è partita e probabilmente tutti vorranno partecipare.
Dopo aver ottenuto una vittoria legale contro la SEC, Grayscale sta intensificando i suoi sforzi per persuadere gli enti regolatori ad accettare il proprio ETF Bitcoin.
Ieri, il prezzo di bitcoin ha subito un brusco aumento a seguito della pubblicazione di una notizia estremamente importante.
Il primo ETF europeo su bitcoin sarà lanciato alla fine del mese, quotato come BCOIN su Euronext Amsterdam.
Dopo aver richiesto l’emissione del primo ETF spot su bitcoin, BlackRock continua a rilasciare dichiarazioni bullish su questo asset.
A distanza di poche settimane dalle molte richieste di emissione di un ETF spot su Bitcoin, la SEC ha segnalato che queste sono inadeguate e incomplete.
Dopo che le maggiori società d’investimento hanno richiesto l’emissione del primo ETF spot su bitcoin, il prezzo dell’asset è cresciuto nell’ultima settimana.
Questo nuovo exchange è sostenuto da importanti istituzioni finanziarie come Citadel Securities, Fidelity Investments e Charles Schwab.
Dopo che la SEC ha dichiarato molte altcoin come security, gli investitori si proteggono con bitcoin, che aumenta la sua dominance.