Bitcoin

Le memecoin sono arrivate sulla blockchain di Bitcoin e tramite il protocollo Runes stanno facendo discutere tutta la community crypto.
Nella notte fra il 19 e il 20 Aprile si verificherà il 4° halving nella storia di Bitcoin!
I miners giocano un ruolo fondamentale all’interno della blockchain di Bitcoin e la sicurezza di questo network è tutta nelle loro mani!
Alcuni indicatori ci segnalano che potrebbe partire a breve un’alt season nel mondo crypto.
Nella giornata di ieri i vari ETF su bitcoin hanno raccolto oltre 9,58 miliardi di dollari di volume.
Giornata incredibile quella di ieri per bitcoin che ha raggiunto i $64.000 per poi crollare a $57.000 pochi minuti dopo.
Durante la notte bitcoin ha raggiunto e superato la resistenza di prezzo ai $56.000 trovandosi ora a solo a un -18% dai massimi.
Ci sono sempre più aziende di mining quotate in borsa e molte di queste hanno già raggiunto capitalizzazioni miliardarie.
Solo nelle ultime giornate di trading, gli ETF su bitcoin hanno raccolto oltre 2 miliardi di dollari di afflussi.
Negli ultimi due giorni di contrattazione, gli ETF hanno accumulato 10 volte l’emissione giornaliera di Bitcoin.
Durante la notte una foto pubblicata direttamente dall’account twitter di Biden ha fatto esplodere la community crypto.
Per la prima volta nella storia possiamo verificare in tempo reale le riserve di un ETF.
Dopo l’approvazione degli ETF su Bitcoin, è iniziato il conto alla rovescia per quelli su Ethereum.
I miners di Bitcoin continuano a vendere senza sosta dopo il grande rialzo visto negli ultimi mesi.
Nelle sole prime tre giornate di contrattazione, i 10 ETF spot su Bitcoin hanno raggiunto e superato un volume di scambi di 10 miliardi.
Il day 1 è stato positivo per gli ETF spot di bitcoin che hanno raggiunto un volume cumulativo di oltre 3,66 miliardi di dollari.
Ieri sera è finalmente arrivato il tanto atteso annuncio della SEC relativamente all’approvazione degli ETF su bitcoin.
Bitcoin ha raggiunto i 47.000 dollari e si sono raggiunti livelli di avidità molto alti.
Era il 3 gennaio 2009 quando Satoshi Nakamoto minò il genesis block, inserendovi un messaggio molto particolare.
Dopo 10 anni dal misterioso fallimento, alcuni creditori hanno iniziato a ricevere i rimborsi tramite PayPal.
Ultimamente gli Ordinals stanno procurando non pochi problemi di congestione alle varie blockchain. Scopriamo cosa significa in questo approfondimento.
Tutte le dApp all’interno della blockchain utilizzano codice open source, cerchiamo di capire cosa vuol dire e quali sono i vantaggi di questa scelta.
Jamie Dimon si è esposto in modo completamente contrario a bitcoin, accusandolo di essere utilizzato solo per scopi illegali.
Un programmatore di Bitcoin ha lanciato l’allarme riguardo agli Ordinals.