Quali sono i formati degli indirizzi per ogni tipo di blockchain

Scopriamo i formati degli indirizzi delle varie blockchain.

Ogni blockchain utilizza un formato unico per i suoi indirizzi, il che li rende subito riconoscibili gli uni dagli altri. Nell’articolo di oggi riportiamo quelli relativi alle principali blockchain ed ecosistemi, così che sappiate riconoscerli.

Bitcoin

All’inizio della sua storia, Bitcoin supporta le transazioni utilizzando una chiave pubblica. Per una maggiore facilità d’uso e una maggiore sicurezza, la rete è poi passata rapidamente agli indirizzi Bitcoin che oggi conosciamo. Questi variano da 27 a 34 caratteri alfanumerici, ognuno dei quali inizia con 1, 3 o bc1. Il carattere iniziale dipende dal tipo di indirizzo (P2PKH, P2SH o Bech32). Tutti i formati di indirizzo funzionano tra loro e dunque, per esempio, è possibile inviare BTC da un indirizzo che inizia con “1” a un indirizzo che inizia con “3” o “bc1” o viceversa.

Ecco 3 esempi di address pubblici di bitcoin:

  • bc1p5d7rjq7g6rdk2yhzks9smlaqtedr4dekq08ge8ztwac72sfr9rusxg3297
  • 3J98t1WpEZ73CNmQviecrnyiWrnqRhWNLy
  • 1BvBMSEYstWetqTFn5Au4m4GFg7xJaNVN2

EVM Compatibili

Per tutte le chain elencate qui sotto (in ordine alfabetico) il tipo di indirizzo è sempre lo stesso ed è di questo tipo (inizia con “0x”). Tutti gli indirizzi di Ethereum hanno una lunghezza di 40 caratteri esadecimali, anche quelli relativi agli smart contract seguono questo formato, rendendoli visivamente indistinguibili dagli indirizzi dei portafogli. La differenza principale è che l’indirizzo di uno smart contract non ha una chiave privata associata direttamente ad esso. Di conseguenza, uno smart contract per un token o un’applicazione decentralizzata non può inviare e ricevere fondi sulla rete Ethereum.

Ecco la lista delle principali blockchain dell’ecosistema di Ethereum:

Arbitrum, Avalanche, Base, Binance Smart Chain, Cardano, Celo, Cronos, Ethereum, Fantom Opera, Harmony, Linea, Moonbeam, Optimism, Polygon.

Ecco un esempio di indirizzo di portafoglio appartenente ad una blockchain EVM:

  • 0xc0ffee254729296a45a3885639AC7E10F9d54979

Cosmos

Nel caso di un indirizzo di un portafoglio Cosmos, esso inizia sempre con “cosmos” ed è composto da 45 caratteri a seguire. Nonostante però Cosmos sia un HUB per la creazione di altre blockchain, queste non utilizzano lo stesso standard, dunque i loro indirizzi non iniziano con “cosmos”.

Ecco un esempio di indirizzo di portafoglio Cosmos:

  • cosmos10wljxpl03053h9690apmyeakly3ylhejxgve8g

Solana

Gli indirizzi pubblici sulla blockchain di Solana seguono un formato specifico. Sono solitamente rappresentati come una stringa di 32 byte codificata in base58 (un sistema di codifica molto utilizzato). Questo significa che gli indirizzi pubblici di Solana appaiono come una serie di caratteri alfanumerici, che possono includere tutti i numeri da 1 a 9 e tutte le lettere.

Ecco un esempio di come potrebbe apparire un tipico indirizzo pubblico di Solana:

  • 3N9p8hU6Gx1Fmy1Hy2C8h6YgfhUpJReDHeHWbDv6DU8H

Polkadot

Gli indirizzi pubblici sulla blockchain di Polkadot usano un formato chiamato SS58, che è specifico per questa rete. Questi utilizzano un formato unico, ovvero ogni indirizzo di Polkadot inizia con un prefisso specifico (ovvero 1) che lo rende facilmente distinguibile dagli indirizzi delle altre reti appartenenti al suo ecosistema. Ad esempio, gli indirizzi Kusama iniziano spesso con una “C”. Questo sistema di prefissi è progettato per prevenire errori come l’invio di fondi alla blockchain sbagliata.

Gli indirizzi di Polkadot hanno una lunghezza variabile e non fissa, decisa randomicamente alla creazione del portafoglio.

Ecco un esempio di indirizzo di portafoglio Polkadot:

  • 1Dwvz7Hpt8r8VXgYGAhwp8yWUZpCGWvHdQGmwAmqBBk1MJJ

Dogecoin

Gli indirizzi pubblici sulla blockchain di Dogecoin seguono uno schema simile a quello di altre criptovalute come Bitcoin. Gli indirizzi pubblici sono una stringa alfanumerica lunga 34 caratteri (per gli indirizzi Dogecoin standard) o 33 caratteri (per gli indirizzi con compatibilità Segregated Witness, o SegWit).

Gli indirizzi SegWit su Dogecoin sono simili ma differiscono leggermente nel formato. Possono iniziare con “A” o “9” e sono più efficienti in termini di spazio sulla blockchain grazie all’implementazione del Segregated Witness, mentre quelli standard iniziano come “D”.

Ecco un esempio di indirizzo di portafoglio Dogecoin:

  • D9P5yXvtccBfu33qhkTu3XsqWJroGX9o9r

Questo contenuto è frutto del lavoro di persone che amano il mondo Crypto. Seguici sui nostri canali!
Condividi su

Ultime notizie

Scopri le 10 ABITUDINI per la tua SICUREZZA CRYPTO.

Inserisci la tua email qua sotto per ricevere SUBITO la GUIDA in PDF: Riceverai la GUIDA via email