PancakeSwap dividerà le fees con i possessori del suo token CAKE!

Chi avrà messo in staking CAKE otterrà il 5% delle commissioni di trading raccolte dal DEX nella sua versione 3.

Introduzione a PancakeSwap

PancakeSwap è uno degli exchange decentralizzati più famosi nel mondo della DeFi. Questo rende possibile il trading trustless fra molte criptovalute in diverse blockchain, come la Binance Smart Chain, la Polygon zkEVM, la mainnet di Ethereum ed altre.

L’interfaccia di utilizzo è molto semplice, rendendolo uno dei DEX più facili da utilizzare. Grazie a questa sua caratteristica, i suoi users principali sono retail che muovono piccoli capitali.

Dopo che Uniswap ha perso il diritto di riservatezza della sua v3, molti exchange decentralizzati lo hanno copiato, incluso PancakeSwap, che ora rende possibile il deposito di liquidità in range determinati di prezzo, aumentando l’efficienza del capitale messo a disposizione.

Revenue divise fra tutti i possessori del token

Il team dell’exchange decentralizzato ha deciso di condividere una parte dei ricavi delle commissioni di trading con gli staker del suo token nativo, CAKE. Questo è stato fatto per consentire agli hodlers di guadagnare più ricompense e invogliare nuovi utenti a entrare a far parte dell’ecosistema.

PancakeSwap ha dichiarato che, a partire dal 9 agosto, gli staker di CAKE riceveranno il 5% dei ricavi da trading-fee di tutte le coppie PancakeSwap v3 con livelli di commissione dello 0,01% e dello 0,05%.

“La condivisione dei ricavi lega il token CAKE in modo più diretto alla crescita di PancakeSwap come protocollo”, ha dichiarato Chef Mochi, uno dei vertici di PancakeSwap, in un comunicato. “Pertanto, le ricompense degli staker CAKE sono legate alla crescita di PancakeSwap, ed è destinata a essere un’iniziativa a lungo termine che cresce insieme al protocollo”.

DApp come business decentralizzati

Dopo il grande boom visto nel 2020/21, con la DeFi che vedeva nascere i primi protocolli assolutamente rivoluzionari, ma quasi sempre con politiche di crescita insostenibili, adesso stiamo vedendo una ricerca, sia da parte delle dApp che da parte degli investitori, di creare e trovare progetti che possano offrire un cashflow sostenibile derivato dai ricavi di quella dApp.

Esattamente come nel possedere un’attività nel mondo reale, possedere i token di queste dApp significa possedere una piccola frazione di quel progetto e quindi avere diritto a una parte delle revenue. Questa rivoluzione, inoltre, porta uno use case extra al token delle varie dApp, come appunto PancakeSwap e il suo token CAKE, che ora, data questa nuova caratteristica, sarà più richiesto se il DEX continuerà a ottenere volumi di scambio elevati.

Questo contenuto è frutto del lavoro di persone che amano il mondo Crypto. Seguici sui nostri canali!
Condividi su

Ultime notizie

Scopri le 10 ABITUDINI per la tua SICUREZZA CRYPTO.

Inserisci la tua email qua sotto per ricevere SUBITO la GUIDA in PDF: Riceverai la GUIDA via email