La Rivoluzione del Trading Pre-Market

Il trading in pre-market è una novità della DeFi estremamente interessante.

Contenuti dell'articolo

Airdrop e token annunciati

Nell’ultimo anno all’interno della DeFi abbiamo visto continuamente annunci di nuovi token e conseguenti airdrop.

Questo è stato il vero trend che ha caratterizzato la finanza decentralizzata nell’ultimo periodo e questo sistema ha aperto le porte alla creazione di una nuova modalità di trading, abbastanza pericolosa ma anche estremamente interessante.

Stiamo parlando del trading in pre-market di token annunciati ma non ancora resi disponibili per il trading effettivo nei vari exchange.

Cos’è il pre-market e a cosa serve

Innanzitutto, per capire al meglio questo approfondimento, deve essere chiaro il funzionamento dei vari airdrop di token.

Quello che la maggior parte dei progetti fa, dopo aver magari completato una fase di testnet del prodotto e aver identificato gli address eligibili per l’airdrop, è annunciare l’effettivo airdrop, con il nome del token, la sua tokenomics e il numero di token destinati a ogni address.

Si crea in questo momento dunque una fase di stallo, dove è stato annunciato l’airdrop, si sanno tutte le informazioni su di esso, gli utenti vedono la loro allocazione di token ma restano in attesa del lancio ufficiale.

Proprio in questo lasso di tempo, che può essere più o meno lungo, è stata creata una nuova modalità di trading, chiamata pre-market, che permette agli utenti di fare trading di questi token, vendendo o comprando le allocazioni dell’airdrop, pur non essendo ancora distribuite.

Come funziona praticamente il pre-market

Il trading tra persone private di allocazioni di token ancora non lanciati è già da tempo una pratica comune, condotta principalmente attraverso gruppi social e diverse piattaforme centralizzate.

Tuttavia, questi metodi spesso mancano di misure di sicurezza, esponendo dunque gli utenti al rischio di truffe e scam vari.

Ora, grazie ad alcune dApp che dopo analizzeremo, è possibile effettuare queste strategie di trading in maniera più sicura e trustless.

Il pre-market di token non ancora lanciati è, concettualmente, molto semplice. Fingiamo di essere un utente a cui è stata dichiarata un’allocazione di 100 token di un determinato progetto.

L’utente dunque vede questi 100 token nella pagina del claim dell’airdrop ma non può farci assolutamente nulla in quanto il token non è stato ancora effettivamente creato e listato sui vari exchange.

Quello che può fare però questo utente è recarsi su una dApp che rende possibile il trading pre-market e vendere la sua allocazione a un secondo utente interessato a quel token.

I due dunque si scambiano quello che di fatto è l’eleggibilità per quel determinato airdrop.

Un esempio pratico: il token ZK

Facciamo ora un esempio pratico che possa aiutarci nella comprensione di questa nuova modalità di trading.

Recentemente, la blockchain ZkSynk ha annunciato il token $ZK e ha pubblicato la pagina che permette di controllare l’allocazione guadagnata da questo determinato airdrop.

Il lancio effettivo di questo token avverrà però tra 5 giorni e 13 ore, periodo nel quale teoricamente gli utenti non possono fare altro che aspettare.

In realtà però, in questo momento, in alcune dApp che permettono il trading di token in pre-market, come per esempio Aevo.xyz e Whales.market, esistono già delle coppie di trading.

In questo caso, il mercato stima un prezzo per il futuro token $ZK di circa 0,35$ e gli utenti si stanno già scambiando le allocazioni future di questo token.

Le dApp principali

Le dApp prima citate, ovvero Aevo.xyz e Whales.market, sono le principali piattaforme per il trading in pre-market.

Aevo è una suite di derivati, ovvero una dApp che permette il trading di diversi derivati finanziari, fra cui perpetual e opzioni.

La funzione di pre-market è stata però quella che ha reso famosa questa dApp e da dove cattura una buona parte dei suoi volumi totali.

Attualmente sono 7 i token disponibili nella sezione pre-market, con il token $ZK che è quello più scambiato nelle ultime 24 ore.

L’altra dApp leader nel settore del pre-market è sicuramente Whales.market.

Questa è stata una delle prime a creare questa tipologia di mercato e dunque è riconosciuta forse come la dApp principale per fare il trading di token non ancora lanciati.

Attualmente questa dApp ha più token disponibili nel suo pre-market, ma il funzionamento alla base è molto simile a quello di Aevo.xyz.

Rischi e conclusioni

Questa innovazione del trading in pre-market di token non ancora lanciati è estremamente interessante e siamo sicuri che sia un mercato che si espanderà nel corso dei prossimi mesi e anni.

Bisogna però fare molta attenzione quando si utilizzano questa tipologia di strumenti in quanto, come vi abbiamo ribadito durante l’introduzione, sono abbastanza pericolosi.

Il rischio più grande attualmente è che si compiano azioni di trading in mercati estremamente poco liquidi, il che significa che è complesso scambiare grandi allocazioni in un’unica operazione e che le commissioni, sia dirette che indirette, potrebbero essere veramente importanti.

La poca liquidità porta anche a problemi di manipolazione del mercato. Minore è la liquidità e i volumi scambiati, più facile è manipolare un determinato mercato e questo è un rischio tangibile in questa tipologia di mercati così particolari.

Inoltre, fare trading di token in pre-market, significa quasi sempre entrare sul mercato in una fase di generale hype attorno a quel progetto e quel token. Sappiamo tutti però che completare delle operazioni di trading durante fasi di hype, soprattutto nel mondo crypto, può essere estremamente pericoloso e portare a perdite finanziarie molto importanti.

Noi, comunque, continueremo a seguire questo nuovo trend della DeFi e se anche voi volete rimanere aggiornati vi consiglio di seguire il nostro canale Telegram ufficiale dove condividiamo quotidianamente news e approfondimenti del mondo crypto.

Questo contenuto è frutto del lavoro di persone che amano il mondo Crypto. Seguici sui nostri canali!
Condividi su

Ultime notizie

Scopri le 10 ABITUDINI per la tua SICUREZZA CRYPTO.

Inserisci la tua email qua sotto per ricevere SUBITO la GUIDA in PDF: Riceverai la GUIDA via email