Gli oracoli: un tassello fondamentale della DeFi

Gli oracoli decentralizzati hanno il compito di connettere il mondo reale con quello blockchain.

Contenuti dell'articolo

Introduzione

La tecnologia blockchain sta rivoluzionando moltissimi settori, a partire ovviamente da quello finanziario. Attualmente, però, i casi d’uso e i servizi principali maggiormente sviluppati sono quelli “interni” a questo settore.

Diversi servizi, come per esempio il liquid staking di ETH, sono un chiaro esempio di prodotti nati ed utilizzati solamente internamente al mondo crypto.

Il prossimo passo per la crescita di questo settore sarà quello di ampliare le sue soluzioni e tecnologie anche a casi d’uso che nascono al di fuori di questo.

Insomma, c’è una necessità, ribadita più volte, di ampliare i casi d’uso e i servizi offerti dalla blockchain anche al mondo esterno.

Per fare questo, è necessario collegare questi due mondi, ovvero quello reale e quello blockchain, e lo si può fare solo tramite gli oracoli, meglio se decentralizzati.

Nell’approfondimento di oggi, esamineremo questa tematica e cercheremo di capire quali saranno le future implementazioni che questa tecnologia renderà possibili.

Che cos’è un oracolo decentralizzato?

Un oracolo decentralizzato è essenzialmente un servizio che permette alle blockchain e alle dApp di ricevere dati, sia prodotti internamente che esternamente al mondo crypto.

Pensiamo agli oracoli come messaggeri che trasmettono informazioni verificate da una parte all’altra.

L’utilizzo più “banale” di un oracolo potrebbe essere quello di comunicare il prezzo di un determinato asset, come per esempio ETH, all’interno di una dApp che offre il trading di perpetual.

Questo valore, tramite il quale i trader aprono le loro posizioni, è infatti continuamente reperito da un oracolo nella maggior parte di dApp che offrono il trading di derivati.

Il ponte fra il mondo fisico e quello crypto

L’esempio riportato in precedenza del lavoro svolto da un oracolo è la base di partenza per comprendere le potenzialità di questa tecnologia. Gli oracoli nascono in realtà soprattutto per unire il mondo fisico a quello digitale, trasmettendo dati verso le blockchain.

Un altro esempio semplice da capire è quello di una dApp di scommesse sportive:

Gli utenti possono scommettere sui risultati sportivi, magari di una partita di calcio. Ma come fa l’applicazione decentralizzata a sapere come è terminata la partita?

Ovviamente tramite un oracolo, che comunicherà in tempo reale il risultato e determinerà così chi ha vinto la scommessa.

Bisogna però a questo punto anche introdurre la questione della sicurezza. Le informazioni che forniscono gli oracoli sono utilizzate per scambiare ogni giorni miliardi di dollari ed è dunque necessario che queste siano veritiere ma soprattutto non manipolabili da nessuno.

Nel passato sono già accaduti casi di manipolazione dei dati forniti dagli oracoli che hanno causato milioni di dollari di danni per gli utenti di diverse dApp.

Come funzionano gli oracoli decentralizzati

Cerchiamo ora di capire un po’ più nel tecnico come funziona un oracolo decentralizzato.

La prima cosa importante da sottolineare è che un l’oracolo non è la fonte dei dati stessa, ma piuttosto il livello che richiede, verifica e autentica i dati esterni, per poi trasmettere le informazioni.

Il lavoro degli oracoli non è dunque quello di creare i dati da fornire, ma creare una struttura tecnologica che possa reperirli nella maniera più costante, veloce, ma soprattutto sicura possibile.

Esattamente come le blockchain, una rete di oracoli è formata da diversi nodi che svolgono il compito di richiesta e verifica dei dati e la raccolta di questi può avvenire in diverse modalità:

  • API Web: per ottenere dati in tempo reale come prezzi di mercato, condizioni meteorologiche, risultati sportivi, ecc.
  • Sensori IoT: per raccogliere dati fisici come temperatura, umidità, posizione di un veicolo, ecc.
  • Altre blockchain: per ottenere dati da altre reti blockchain.

Vi è poi il passaggio fondamentale della verifica di questi dati e questo procedimento può avvenire in tre modalità diverse:

  • Aggregazione dei dati: gli oracoli raccolgono dati da più fonti e poi utilizzano un algoritmo per aggregare questi dati in modo da ottenere un risultato affidabile.
  • Meccanismi di voto: i nodi del network possono votare sulla validità dei dati. Un consenso maggioritario tra i nodi viene considerato come valido.
  • Reputazione e incentivi: alcuni sistemi di oracoli utilizzano un sistema di reputazione dove i nodi con una buona storia di accuratezza sono preferiti. Inoltre, i nodi possono essere incentivati economicamente per fornire dati accurati.

Gli oracoli più sviluppati oggi in DeFi

Il network di oracoli più sviluppato ad oggi in DeFi è sicuramente quello di Chainlink.

Grazie alle sue tecnologie dominanti, sia dal punto di vista della gestione dei dati interni al mondo crypto, che per quelli raccolti esternamente, Chainlink ha sempre occupato la posizione di leader del settore e la moneta LINK ne è la chiara dimostrazione.

In questo momento capitalizza oltre 10 miliardi di dollari e si trova all’interno della top 15 della classifica di coinmarketcap.

Un altro network che sta crescendo molto è Pyth. Questo si è sviluppato principalmente attorno all’ecosistema di Solana ma negli ultimi mesi è sbarcato anche nelle blockchain EVM.

Il suo token PYTH è molto recente in quanto è stato lanciato nel novembre del 2023 tramite un airdrop. Questo ha avuto delle ottime performance fino al primo trimestre del 2024 mentre in questo momento sta avendo un ritracciamento nel prezzo.

Altri progetti di oracoli decentralizzati che stanno crescendo molto sono API3, Band Protocol e Tellor.

Conclusione

Come abbiamo capito, gli oracoli giocano un ruolo fondamentale nel settore blockchain e in futuro la loro importanza continuerà a crescere.

Progetti come Chainlink e Pyth sono ormai delle colonne portanti di questo settore e senza di loro lo sviluppo generale del settore decentralizzato rallenterebbe molto.

I possibili casi d’uso in cui sono applicabili gli oracoli sono infiniti e dunque bisogna fare il tifo che questa tecnologia si sviluppi e migliori il più velocemente possibile.

Questo contenuto è frutto del lavoro di persone che amano il mondo Crypto. Seguici sui nostri canali!
Condividi su

Ultime notizie

Scopri le 10 ABITUDINI per la tua SICUREZZA CRYPTO.

Inserisci la tua email qua sotto per ricevere SUBITO la GUIDA in PDF: Riceverai la GUIDA via email