Gli hackers hanno già colpito nel 2024

Sono già 5 i protocolli DeFi che hanno subito un hack nel corso di questa prima settimana del 2024.

Report del 2023

Il 2023 non è stato un anno positivo in termini di sicurezza per le varie dApp della DeFi. In totale, nel corso di quell’anno, si sono verificati hack a vari protocolli DeFi per un controvalore stimato, secondo una ricerca del sito TRM Labs, di oltre 1.7 miliardi di dollari.

Nonostante ci sia stato un decremento di circa il 50% rispetto al 2022, in cui poco meno di 4 miliardi erano stati rubati dagli hacker, il 2023 rimane un anno negativo sotto questo punto di vista, con il numero di attacchi che invece è rimasto più o meno stabile rispetto al 2022, attestandosi a circa 160. Tra i maggiori exploit del 2023 c’è quello relativo all’ecosistema creato da Justin Sun con le dApp Poloniex, HTX e Heco Bridge, che hanno perso circa $200 milioni a causa di problemi nel codice. Mixin Network è stato l’attacco singolo più proficuo per gli hacker, che sono riusciti a drenare oltre $200 milioni in un singolo giorno. Altri grossi exploit, come quelli di Euler Finance o Multichain, hanno contribuito alla somma totale degli hack nel 2023.

Il 2024 inizia male

Se vi erano speranze di un 2024 più tranquillo da questo punto di vista, purtroppo i primi giorni dell’anno non sembrano dare molta speranza. In una settimana, sono già stati 5 i protocolli DeFi che hanno subito attacchi da parte degli hacker, per una perdita complessiva stimata attorno ai $100 milioni. La maggior parte della somma è da attribuirsi all’attacco subito da Orbit Chain, un progetto che permette lo spostamento di asset fra varie blockchain. Gli hacker sono stati in grado di prelevare $80 milioni in differenti criptovalute, mettendo in crisi il futuro di questo progetto. Un altro attacco importante è stato quello a Radiant Capital, che ha perso circa $4,5 milioni in un attacco di flash loan.

Gamma Strategies si aggiudica il terzo gradino del podio a causa di un hack che gli ha visto perdere circa $3,4 milioni. Secondo il report pubblicato dal team, l’aggressore avrebbe manipolato i meccanismi di contabilità di Gamma per ottenere un eccesso di LP token, che gli ha permesso di prelevare illegittimamente più di 1.300 ETH.

La sicurezza nel mondo crypto

Ormai tutti sappiamo che il mondo crypto è estremamente pericoloso, soprattutto per i meno esperti del settore. Ogni giorno è possibile interagire con delle dApp che poi si possono dimostrare malevole oppure intergire con dApp benevole che però vengono attaccate dagli hackers. Nel mio corso Crypto (in)sicurezza il mio obeittivo è quello di insegnare tutto quello che c’è da sapere relativamente alla sicurezza nel mondo crypto, cosi che possiate utilizzare il mondo della finanza decentralizzata a vostro favore e con il maggiore livello di sicurezza possibile.

Questo contenuto è frutto del lavoro di persone che amano il mondo Crypto. Seguici sui nostri canali!
Condividi su

Ultime notizie

Scopri le 10 ABITUDINI per la tua SICUREZZA CRYPTO.

Inserisci la tua email qua sotto per ricevere SUBITO la GUIDA in PDF: Riceverai la GUIDA via email