Fate attenzione a queste criptovalute a dicembre!

Anche a dicembre ci saranno grandi quantità di nuovi token e monete che si sbloccheranno. Scopriamo insieme la lista e il controvalore in dollari.
crypto unlock dicembre

Perché si liberano nuovi token?

Come abbiamo già raccontato in questo articolo uscito esattamente un mese fa, in cui analizzavamo gli sblocchi relativi al mese di novembre, anche a dicembre molti progetti hanno pianificato una liberazione di parte della loro riserva di token o monete.

Durante la creazione di un progetto, la creazione della crypto relativa è sempre un momento molto importante e tendenzialmente tutta la supply viene creata al giorno zero. Nonostante ciò, quasi tutti i progetti ne rendono subito circolante una parte molto piccola e pianificano già dal whitepaper l’inflazione e la liberazione sul mercato del resto della supply, dato che l’obiettivo finale è quello ovviamente di avere tutti i token liberi sul mercato. Per fare un esempio, quella che segue è l’inflazione programmata del token Sushi, e possiamo facilmente notare come nelle prime settimane di vita la riserva in circolazione era estremamente ridotta, poi andata ad aumentare nel corso del tempo.

Ecco i principali unlock di dicembre

Tendenzialmente, sui mercati il mese di dicembre è sempre ben accolto, in quanto storicamente segna performance positive. Quindi, i vari progetti DeFi sfruttano questa tempistica favorevole per sbloccare grandi quantità della loro supply. In questo mese abbiamo unlock che si avvicinano ai 200 milioni di dollari e comprendono progetti di primo rilievo come Avax, Uniswap e Optimism. Ecco la lista completa:

Come notiamo, il rilascio più importante avverrà il 21 dicembre ed è quello di Avax, per un controvalore attuale di $194,1 milioni. Molto simile in termini di controvalore è quello di APT, ovvero la criptovaluta del progetto Aptos che libera un controvalore di $171.9 milioni. In terza posizione infine, in termini di controvalore, c’è UNI, il token dell’exchange decentralizzato più famoso al mondo, Uniswap che libera $51,7 milioni.

Il prezzo verrà influenzato?

Per scoprire se questi sblocchi influenzeranno il prezzo del sottostante, in quanto portano nuova offerta sul mercato, non bisogna concentrarsi solo sul controvalore, ma pensare al rapporto rispetto alla supply già circolante. Per esempio, Avax, che è quello che libera il controvalore più alto, non è in realtà il più pericoloso dal punto di vista della price action, poiché quel controvalore corrisponde al 2,2% di tutta la riserva. La situazione è un po’ più complessa con il token 1INCH, che nonostante liberi un controvalore abbastanza modesto, corrisponde a più del 5% della supply, il che potrebbe influenzare molto i suoi movimenti di prezzo nel prossimo futuro.

Questo contenuto è frutto del lavoro di persone che amano il mondo Crypto. Seguici sui nostri canali!
Condividi su

Ultime notizie

Scopri le 10 ABITUDINI per la tua SICUREZZA CRYPTO.

Inserisci la tua email qua sotto per ricevere SUBITO la GUIDA in PDF: Riceverai la GUIDA via email