CZ si dimette da Binance

Changpeng Zhao, noto come CZ, ha lasciato la sua posizione di CEO di Binance dopo una trattativa tra l'exchange e il DOJ.
DOJe Binance

Cosa è il DOJ e cosa è successo?

Per risalire all’origine di questo caso, dobbiamo tornare ai primi mesi del 2022 quando il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti d’America (DOJ) ha avviato un’indagine sull’exchange di CZ, accusandolo di non rispettare le sanzioni statunitensi su Iran e Russia. L’indagine è proseguita nei mesi successivi e, anche a causa della situazione creata dopo il caso FTX, i controlli da parte degli enti regolatori sono diventati ancora più severi negli ultimi mesi.

Binance, accusata nello stesso periodo anche dalla SEC americana, ha sempre respinto tutte le accuse, dichiarandosi innocente fino a poche settimane fa.

Conclusione dell’inchiesta e patteggiamento

Ieri si è conclusa l’inchiesta da parte del DOJ, che ha riconosciuto a Binance diversi reati, come il mancato rispetto delle sanzioni verso Iran e Russia e reati di riciclaggio di denaro. Dopo la conferma dei reati, il DOJ ha richiesto una multa di 4,3 miliardi di dollari e l’allontanamento di CZ dal ruolo di CEO. Binance ha accettato le richieste avanzate, e da ieri sera CZ non è più a capo dell’exchange. Al suo posto è già stato nominato un nuovo CEO, Richard Teng.

È stato comunque permesso a CZ di mantenere le sue posizioni in BNB, rimanendo dunque lo staker di maggioranza dell’azienda. Il presidente della CFTC, Rostin Behnam, ha dichiarato che l’exchange dovrà pagare 2,7 miliardi di dollari in sanzioni monetarie, CZ pagherà 150 milioni di dollari personalmente e l’ex capo della compliance Samuel Lin pagherà 1,5 milioni di dollari in base all’accordo proposto.

Dichiarazioni di CZ e comunicato ufficiale

CZ ha annunciato le sue dimissioni ieri sera tramite un lungo post su X, nel quale dichiara che: “Oggi ho lasciato la carica di CEO di Binance” e ancora “Ma so che è la cosa giusta da fare. Ho commesso degli errori e devo assumere le mie responsabilità. È la cosa migliore per la nostra comunità, per Binance e per me stesso”. Nel messaggio ha inoltre aggiunto che pianifica di prendersi una pausa nei prossimi mesi e nel futuro si concentrerà maggiormente nella DeFi.

Binance ha rilasciato un comunicato ufficiale nel blog dichiarando di essere soddisfatta di aver trovato un accordo con il dipartimento che le permetterà, nonostante le multe e i reati, di continuare a operare sul suolo americano. Nel documento viene sottolineato come Binance non si sia appropriata dei fondi degli utenti e non abbia mai utilizzato tecniche di manipolazione di mercato.

Questo contenuto è frutto del lavoro di persone che amano il mondo Crypto. Seguici sui nostri canali!
Condividi su

Ultime notizie

Scopri le 10 ABITUDINI per la tua SICUREZZA CRYPTO.

Inserisci la tua email qua sotto per ricevere SUBITO la GUIDA in PDF: Riceverai la GUIDA via email