Crypto Analisi: I Principali Unlock di Token a Febbraio

Sono previsti importanti Unlock per token come DyDx e SUI. Analizziamo la lista completa per il mese di febbraio.

Gli unlock per finanziare il progetto

Come sappiamo, quasi tutti i progetti crypto liberano in maniera progressiva i loro token invece che renderli subito tutti disponibili al lancio. Questa tecnica di distribuzione è seguita praticamente da tutti in quanto porta numerosi vantaggi, uno fra tutti, la possibilità di finanziare il progetto soprattutto nelle sue fasi iniziali.

Infatti se tutte le monete fossero liberate al momento del lancio, il team potrebbe contare su una fonte di sostentamento in meno il che, nelle prime fasi di lancio, potrebbe fare la differenza fra il fallimento e il successo.

Se invece si opta per un rilascio costante, questo significa che, in maniera correlata al prezzo del token, il team avrà sempre dei nuovi fondi per finanziare le spese di gestione e di sviluppo della dApp.

I top 3 unlock di febbraio!

Nel mese di febbraio sono previsti importanti unlock, con controvalore anche di oltre 200 M di dollari.

Ancora una volta la moneta di APT si conferma la più inflattiva fra le più capitalizzate del mondo crypto. Solo nel mese di febbraio infatti avrà una liberazione di token per un controvalore di oltre 230 M di dollari, il che la posiziona al primo posto di questa classifica.

Al secondo posto abbiamo SUI, la moneta della blockchain layer 1 che ha fatto discutere molto di se negli ultimi mesi. Il 3 febbraio, dunque domani, si verificherà un unlock di oltre 100 M di dollari.

Al terzo gradino del podio troviamo il token di DyDx, l’exchange di perpetual più importante all’interno della DeFi. Nello specifico, il controvalore liberato si aggira attorno ai 90 M di dollari.

La lista completa

Vediamo ora la lista completa con tutte le crypto che avranno un unlock di token nelle prossime 4 settimane:

Oltre a quelle già citate, è importante portare all’attenzione il token CGPT, progetto simile a chatGPT che, nonostante abbia il controvalore minore fra quelli riportati, rappresenta però quello più impattante rispetto alla marketcap del progetto, che è di poco maggiore ai 50 M di dollari.

Capiamo dunque che bisogna sempre mettere a confronto il controvalore liberato rispetto alla capitalizzazione del progetto per capire quanto possa impattare quella specifica liberazione.

Questo contenuto è frutto del lavoro di persone che amano il mondo Crypto. Seguici sui nostri canali!
Condividi su

Ultime notizie

Scopri le 10 ABITUDINI per la tua SICUREZZA CRYPTO.

Inserisci la tua email qua sotto per ricevere SUBITO la GUIDA in PDF: Riceverai la GUIDA via email