Base, un layer 2 dal potenziale infinito

Base è uno dei layer 2 con le maggiori potenzialità di crescita nei prossimi anni.

Contenuti dell'articolo

I layer 2 di Ethereum

La DeFi cambia giorno dopo giorno e i layer 2 di Ethereum stanno prendendo sempre più piede e rubando la scena alla blockchain principale di ETH.

Operare su queste chain alternative, soprattutto dopo l’aggiornamento di Dencun, è diventato estremamente economico, con blockchain come Arbitrum e Base che richiedono meno di 1 centesimo di dollaro per completare un’operazione on-chain.

La crescita di queste soluzioni di scalabilità la possiamo anche notare dalla statistica del TVL che queste chain stanno accumulando nel corso dei mesi. Attualmente ci troviamo infatti ai massimi storici per questa metrica e i 50 miliardi di dollari sembrano un traguardo molto vicino.

All’interno dell’approfondimento di oggi vogliamo concentrarci su un layer 2 specifico, ovvero Base, in quanto secondo noi è uno di quelli che ha le maggiori potenzialità di crescita nel prossimo futuro.

Base, il layer 2 di Coinbase

Innanzitutto cerchiamo di inquadrare Base e cerchiamo anche di capire quali siano le caratteristiche che lo rendono così speciale rispetto al resto del panorama dei layer 2.

Base fa parte dei layer 2 appartenenti alla categoria degli Optimistic rollup. Questi, contrapposti invece ai rollup con tecnologia Zero Knowledge, sono la tipologia di layer 2 più sviluppata all’interno della DeFi ed altri esempi che utilizzano lo stesso stack tecnologico sono Optimism e Arbitrum.

Base nasce dall’idea della superchain di Optimism e dunque dall’OP stack, un argomento estremamente interessante che abbiamo trattato in questo articolo dedicato.

Questo layer 2 è speciale perché, come suggerisce il nome, nasce dall’exchange centralizzato Coinbase e, per chi non lo conoscesse, questo è uno dei CEX principali dell’intero settore crypto e la prima (e al momento unica) azienda di questo settore quotata in borsa.

Base ha dunque il pieno supporto di una delle organizzazioni più potenti all’interno di questo settore e questo fattore lo ha portato in un lasso di tempo brevissimo a diventare subito uno dei layer 2 più utilizzati dagli utenti.

Utenti e transazioni su Base

Come dicevamo prima, nonostante la giovane età, dato che è stato rilasciato solamente nell’agosto del 2023 e dunque meno di un anno fa, Base si è subito imposto come una delle soluzioni preferite dagli utenti e questo grafico sul numero di transazioni completate ne è la chiara evidenza.

Togliendo un attimo dalla classifica Xai, ovvero un layer 3 per il gaming che nelle ultime settimane è esploso grazie ad una narrativa legata all’airdrop, Base è in testa come layer 2 più utilizzato con oltre 80 milioni di transazioni completate solo negli ultimi 30 giorni.

A seguire abbiamo Arbitrum e come abbiamo visto anche prima per la classifica relativa al TVL, la testa in tutte le classifiche è contesa sempre fra questi due network.

Coinbase va all-in su Base

Coinbase ha già dichiarato che a breve inizierà a spostare i conti dei loro clienti e quelli dell’azienda direttamente su Base, dato che questo, secondo le loro previsioni, gli porterà un vantaggio nella gestione e nella sicurezza dei fondi.

Capiamo dunque che il potenziale di crescita per questa blockchain è immenso in quanto Coinbase attualmente ha un’utenza di milioni di utenti in tutto il mondo all’interno del suo exchange e portare tutti i loro asset significherebbe trasportare Base letteralmente ad un altro livello se confrontato con gli altri layer 2.

Presente e futuro di Base

Base oggi ha un TVL, secondo i dati di DeFiLlama, di oltre 1,57 miliardi di dollari e, come potete vedere dal grafico qui riportato, la crescita più importante è iniziata a marzo 2024.

La dApp più importante in termini di TVL e volumi scambiati è Aerodrome, ovvero un DEX appartenente alla categoria DEX Ve(3,3).

La stablecoin più diffusa all’interno della chain è ovviamente USDC, ovvero la stable emessa da Coinbase tramite l’azienda Circle e ne sono già state deployate oltre 3,2 miliardi.

Come dicevamo nell’introduzione, secondo noi Base è uno di quei layer 2 che maggiormente potrà crescere nei prossimi mesi e anni, soprattutto grazie al supporto che Coinbase gli darà in futuro.

Al momento questo layer 2 non ha un token di governance e non è pianificato alcun rilascio e dunque alcun airdrop, almeno per il momento.

Per monitorare lo sviluppo di questa chain vi consigliamo di seguire questo aggregatore di dati specifico per i layer 2 e seguire il nostro canale Telegram dove giornalmente condividiamo aggiornamenti, news e articoli legati al mondo crypto.

Per il momento dunque non ci rimane che aspettare e vedere se questa previsione per Base si avvererà nei prossimi mesi.

Questo contenuto è frutto del lavoro di persone che amano il mondo Crypto. Seguici sui nostri canali!
Condividi su

Ultime notizie

Scopri le 10 ABITUDINI per la tua SICUREZZA CRYPTO.

Inserisci la tua email qua sotto per ricevere SUBITO la GUIDA in PDF: Riceverai la GUIDA via email